Rialzo del seno con elevate! Step by step – Dr. A. Venturini

Agosto 20, 2023 Osseotouch0

 

Nel campo dell’implantologia dentale, la gestione di casi complessi richiede un approccio mirato e una pianificazione accurata al fine di ottenere risultati ottimali. Il caso clinico presentato dal Dr. Venturini ci offre l’opportunità di esaminare un intervento chirurgico che ha richiesto un’attenzione particolare dalla preparazione del sito implantare, all’innesto osseo fino all’elevazione della membrana sinusale.

Situazione iniziale prima e dopo estrazione

 

Step 1: Pianificazione preoperatoria e guarigione ossea

La paziente ha subito l’estrazione del dente 16 a causa di una carie avanzata. Dopo un periodo di attesa di circa due mesi per consentire la guarigione ossea, è stata eseguita una Tomografia Computerizzata Cone Beam (TAC CBCT) che ha rivelato una quantità di osso residuo mesiale al dente 17 di circa 1,8 mm e distale al dente 15 di circa 4,8 mm.

 

TAC CBCT

Step 2: Approccio chirurgico

Il Dr. Venturini ha optato per un approccio chirurgico che ha incluso un lembo in cresta a spessore totale. La preparazione del sito implantare è stata eseguita con attenzione, utilizzando frese di diametro progressivamente crescente fino a raggiungere un diametro di 3,5 mm. Questo passo preliminare è stato cruciale per garantire una base stabile per l’inserimento dell’impianto.

RX a 2 mesi dalla TAC

Step 3: Elevazione della membrana sinusale

L’aspetto più interessante di questo caso è l’elevazione della membrana sinusale. Dopo aver preparato un sito di diametro adeguato, attraverso il Magnetic Mallet il Dr. Venturini ha utilizzato osteotomi Elevate con stop a 3 mm e, nella fase finale, con stop a 4 mm per l’elevazione. L’uso di frammenti di spugne di fibrina, come nel caso Condress, per la gestione delle fratture della parete ossea del seno mascellare è stato un passo cruciale per garantire una corretta elevazione.

Inserimento impianto e rialzo per via crestale con Elevate

Step 4: Inserimento dell’impianto e stabilità

Una volta raggiunta un’elevazione sufficiente, è stato possibile procedere con l’inserimento dell’impianto con dimensioni di 4,5 x 8 mm. Tuttavia, è interessante notare che l’impianto ha mostrato una ritenzione primaria limitata, girando durante il processo di avvitamento. Questo ha portato alla decisione di optare per un approccio di impianto sommerso e una scopertura a 6 mesi.

RX dopo 15 giorni

Step 5: Valutazione della stabilità e fase di protesizzazione

Durante la fase di scopertura, è stata valutata con un cricchetto dinamometrico la stabilità, risultata superiore a 30 Newton e quindi soddisfacente per procedere con l’inserimento della vite di guarigione. La fase successiva prevede la protesizzazione, che sarà pianificata a due mesi dalla fase di scopertura.

Conclusioni

Il caso clinico presentato dal Dr. Venturini illustra una serie di sfide affrontate nell’ambito dell’implantologia dentale. La pianificazione accurata, l’innesto osseo e l’elevazione della membrana sinusale sono stati elementi cruciali per il successo dell’intervento, in cui Elevate, il kit definitivo per il rialzo crestale, ha fatto da protagonista.

Questo caso sottolinea l’importanza di una valutazione approfondita e di un’approfondita pianificazione in situazioni cliniche complesse per ottenere risultati duraturi e soddisfacenti per il paziente. Magnetic Mallet si dimostra ancora una volta un ottimo alleato in questo tipo di sfide.

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Info e Contatti
Osnrgy S.R.L.
Distributore Osseotouch

C.F. e P. IVA: 10408370962
Capitale versato: 10.000 euro

Meta Ergonomica Srl
Produttore Device
https://www.osseotouch.com/wp-content/uploads/2020/12/Italy-Map-6-min.png
https://www.osseotouch.com/wp-content/uploads/2020/12/Italy-Map-6-min-160x160.png
Teniamoci in contatto
Social links
Seguici sui social per restare aggiornato su tutte le novità!

© 2024 Osseotouch | Tutti i diritti riservati

×

Osseotouch Support

× Chatta con noi!

https://www.osseotouch.com/wp-content/uploads/2021/11/Gruppo-whatsapp-magneto-dinamica-min.jpeg

Sei un esperto, un neofita o semplicemente ancora in dubbio se investire o meno su questa tecnologia? Qualunque sia la risposta il gruppo whatsapp sulla magneto dinamica è il luogo giusto per confrontarsi, imparare e conoscere tutti i vantaggi di questa tecnologia.

SONO UN PROFESSIONISTA IN ODONTOIATRIA

In conformità con le disposizioni della normativa vigente, dichiaro sotto la mia responsabilità di essere un dentista e pertanto sono autorizzato a rivedere il contenuto di questo sito Web.

VAI AL SITO